Menu Principale

Donazione Paypal

Scegli Importo:

PROTOCOLLO ATTACCHI (ATTACHMENTS) PDF Stampa E-mail
ORTODONZIA - ORTODONZIA OGGI
Scritto da D.r. PIRRELLI Roberto VERZINO   
Giovedì 20 Novembre 2014 12:44

Nella tecnica ortodontica degli allineatori trasparenti dentali, si può ricorrere in particolari casi, alla creazione di particolari attacchi dentali che hanno la funzione di aiutare lo spostamento dentale.

Qui di seguito sarà sviluppata la tecnica clinico-pratica per trasferire l'attacco creato sul modello sviluppato in CAD-CAM, direttamente sul dente naturale.


 

Il protocollo tecnico  prevede la sequenza di 3 fasi specifiche:

1. Preparazione:

2. Posizionamento;

3. Rifinitura;


 

 

PREPARAZIONE

Utilizzare la mascherina "0" come template per gli attacchi e osservare i denti sui quali verrà posizionato l'attacco.

Quindi provare la mascherina direttamente in bocca e verificare che ci sia  precisione e adattamento su tutti i denti;

Asciugare con aria la parte interna della mascherina in modo da risultare asciutta e priva di saliva e liquidi.


1. Posizionare il divaricatore labiale in bocca;


2. Prendere una coppetta e versarvi all'interno della polvere di pomice da miscelare con acqua;

3. Miscelare il composto preparato;

4. Montare sul manipolo contrangolo uno spazzolino per profilassi;

5. Impregnare le setole dello spazzolino con la pomice miscelata;

6. Effettuare con la rotazione del manipolo la sgrassatura sui denti da utilizzare per l'incollaggio;

7. Adoperare l'acqua dalla sirimga del riunito per togliere la pomice dai denti;

8. Mordenzare i denti sui quali verrà montato l'attacco per 45 secondi;



 

9. Adoperare siringa acqua per eliminare l'acido ortofosforico dalle superfici dentarie per 45 secondi;

10. Asciugare con sola aria;


POSIZIONAMENTO

1. Applicare un sottile strato di adesivo sui denti mordenzati adoperando uno spazzolino tipo microbrush

(adesivo comune usato per i compositi);

2. Inserire una piccola quantità di composito flow (di tipo fluido) quello per otturazioni nelle concavità della mascherina, si consiglia di metterne in eccesso;

 


3. Posizionare la mascherina in bocca e sui denti;

4. Impiegare lampada fotopolimerizzante e fotopolimerizzare per 30 secondi ogni attacco;

 

RIFINITURA

 

Fare attenzione durante la rimozione della mascherina, tenendo conto che la ritenzione aumenta a seconda del numero degli attacchi.

1. Impiegare l'Ablatore con una punta fine per tagliare la mascherina  e rimuoverla facilmente.

2. Adoperare manipolo contrangolo con punte per rifinitura per rimuovere gli eccessi di composito - fare attenzione a non intaccare l'attacco -



 

Il posizionamento degli attachments è così concluso.


 

DirettoreResponsabile newdentalitalia.it

 

LE INFORMAZIONI PUBBLICATE IN QUESTE PAGINE WEB SONO STATE ELABORATE A PURO SCOPO DIVULGATIVO ED INFORMATIVO, AL DI FUORI DI OGNI E QUALSIASI RAPPORTO PROFESSIONALE CON L'UTENTE ED IL NAVIGATORE, NON DEVONO ESSERE CONSIDERATE CONSULENZA, NON COSTITUISCONO UNA RELAZIONE PROFESSIONISTA-PAZIENTE.

L'UTENTE E' QUINDI ESPRESSAMENTE ED ESPLICITAMENTE TENUTO A NON BASARE LE PROPRIE AZIONI SUI DOCUMENTI INFORMATIVI PRESENTI IN  QUESTO SITO WEB.

SOLO GLI SPECIALISTI IN MEDICINA E CHIRURGIA REGOLARMENTE ABILITATI E GLI SPECIALISTI IN ODONTOIATRIA, POSSONO DETERMINARE, DIAGNOSI - PROGNOSI - TERAPIE INDIVIDUALI.

SI RACCOMANDA PERTANTO DI RIVOLGERSI PER OGNI PATOLOGIA PERSONALE SOLO AGLI SPECIALISTI SOPRAMENZIONATI.

IL SITO WWW.NEWDENTALITALIA.IT NON SI ASSUME NESSUNA RESPONSABILITA' PER CONSEGUENZE DERIVANTI DA UN USO IMPROPRIO DI QUESTO ARTICOLO.

PER ULTERIORI DELUCIDAZIONI CONSULTARE LE NOTE LEGALI DEL SITO WWW.NEWDENTALITALIA.IT



Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Novembre 2014 15:11
 

COMMENTA L'ARTICOLO DI NEWDENTALITALIA


comments powered by Disqus
© 2013 Il Portale degli Odontoiatri e Odontotecnici Italiani